Nuova acquisizione nel Lazio

Nel mese di febbraio 2018 si è ampliata l’offerta in Lazio del nostro Gruppo, attraverso l’acquisizione di una struttura psichiatrica a Roma: la Casa di Cura Sant’ Alessandro, che opera nel campo dei disturbi neuropsichiatrici fin dalla sua apertura, nel 1973.

La clinica (che prende il nome dalla vicina ed antichissima chiesa di Sant’ Alessandro) dispone di 60 posti letto autorizzati per attività terapeutico-riabilitativa psichiatrica e socio sanitaria. Kos promuoverà un’evoluzione dell’offerta della struttura in funzione degli emergenti fabbisogni del territorio, in un’ottica di integrazione e sussidiarietà con il sistema sanitario regionale. E’ attualmente in fase di realizzazione un’importante ristrutturazione che permetterà di aumentare il numero dei posti letto di 23 unità.

Si tratta di un moderno edificio, che occupa una superficie di oltre 1.300 mq e si sviluppa su quattro piani. Un ampio parco che circonda la struttura ed una progettazione attenta al superamento delle barriere architettoniche sono gli elementi caratterizzanti.

La Casa di Cura Sant’ Alessandro è ubicata in Via Nomentana n° 1362 e afferisce all’ASL Roma 1 (Roma Centro e distretti dell’area nord).

 

sal2

sal