La storia


2016 –  Accordo per acquistare da Adrian il 46,7% di KOS

  • F2i ha raggiunto con Ardian un accordo per l’acquisto da quest’ultima per € 292 milioni del 46,7% di KOS. Il patto parasociale stipulato tra i due maggiori investitori di KOS ,CIR e F2i, disciplina in termini di governance, il diritto di F2i di nominare tre consiglieri di amministrazione su otto, tra cui il presidente. Sono inoltre previsti il voto a maggioranza qualificata su materie di particolare rilevanza e il contributo di F2i sulle scelte relative al management.  F2i entra in un’azienda leader di mercato, per dimensione e qualità del servizio erogato, e con significative prospettive di crescita mediante aggregazioni in un settore fortemente frammentato. Crescita e miglioramento costante dell’efficienza e della qualità sono le caratteristiche tipiche delle società su cui F2i concentra la propria attenzione.

 

  •  Nel corso degli anni KOS ha seguito un percorso di crescita attraverso acquisizioni e avvio di nuove strutture, con un’attenzione particolare al miglioramento continuo della qualità dei servizi offerti ai propri pazienti. In particolare tra il 2015 e il 2016 la società ha acquisito quattro residenze per anziani in Lombardia, per un totale di oltre 700 posti letto, e avviato la gestione di una nuova residenza per anziani in Torino. Per quanto riguarda l’area sanitaria è stata acquisita Beata Corte, una struttura di riabilitazione psichiatrica nelle Marche, divenuta negli anni un importante centro di riferimento regionale per la riabilitazione psichiatrica di adolescenti fra i 12 e i 18 anni

2015 - Nuove acquisizioni nel settore sociosanitario

 

AREA SOCIOSANITARIA

  • Viene acquisito il 96% della società Polo Geriatrico Riabilitativo, con 2 strutture all’attivo a Milano e Cinisello e un totale di 399 posti letto. E’ stata ceduta la Residenza di Dorzano, in Piemonte, con 68 posti letto.

AREA SANITARIA

  • Si rafforza l’area psichiatrica all’interno della riabilitazione, con l’acquisizione di Villa Azzurra, un ospedale privato accreditato di 100 posti letto ad indirizzo neuropsichiatrico a Riolo Terme (RA).

SERVIZI AD ALTA TECNOLOGIA di CURE ONCOLOGICHE E DIAGNOSTICA

  • Nell’ambito dell’attività sanitaria in India si evidenzia l’avvio dei principali service: presso Paras HMRI Hospital (Bihar state), Mysore Cancer Hospital (Karnataka state) e presso il Sanjban Hospital (Bengal State)

2014 -Prosegue la crescita in area sanitaria e sociosanitaria

Prosegue la crescita in ambito socio sanitario con l’apertura di due importanti residenze in Veneto e Lombardia, nonché il rafforzamento nell’area psichiatrica.

AREA SOCIOSANITARIA

  • Vengono avviate 3 nuove RSA a Villadose (RO) (greenfield di 120 posti letto) a gennaio, Bergamo (greenfield di 120 posti letto) a luglio e Montecosaro (MC) (85 posti letto) a settembre.

AREA SANITARIA

  •  Si rinforza la presenza di KOS nell’ambito della psichiatria con l’acquisizione di Villa Azzurra, clinica psichiatrica a Riolo Terme (RA).

SERVIZI DI ALTA TECNOLOGIA

  • Sono in corso di definizione accordi presso altre strutture ospedaliere indiane per la gestione della radioterapia (Birlangar, Kailash e Paras)  e della Medicina Nucleare Pet/Ct (Paras e Sushrut).

2013 – Avviato in India un progetto pilota per la realizzazione di centri riabilitativi

KOS si rafforza esportando in India le proprie competenze in ambito riabilitativo che andranno ad affiancarsi agli accordi in corso di definizione per la fornitura in outsourcing di altri servizi avanzati nella gestione di tecnologie medicali complesse, oltre a quelli già avviati.

AREA SANITARIA

  • Siglato nel mese di giugno un accordo di Joint Venture con Apollo Hospital Enterprise Limited, il principale operatore indiano nella gestione di ospedali privati in India e Asia. Scopo della JV è la realizzazione di centri di riabilitazione in India.

SERVIZI DI ALTA TECNOLOGIA

  • Avviata la gestione in outsourcing di fornitura di apparechiature e servizi di diagnostic imaging presso Synergy Hospidal, Indore (India) e firmati contratti con 11 ospedali in India per la gestione operativa di servizi sanitari di diagnostica e alta tecnologia (4 già operativi).

2012 - Avviate 4 nuove RSA in Emilia, Lombardia e Piemonte

Il Gruppo matura esperienze di crescita attraverso l’acquisizione di terreni e la costruzione di nuove strutture in proprio. Aprono infatti nel corso del 2012 quattro nuove residenze socio assistenziali, tre delle quali sono realizzazioni da greenfield.

  • Vengono avviate le residenze di: Monza (greenfield di 120 posti letto) a gennaio, Bagnolo in Piano (RE) (80 posti letto) a marzo, Dogliani (CN) (greenfield di 80 posti letto) a luglio e Montanaro (TO) (greenfield 120 posti letto) a novembre.
  • Nel corso del mese di novembre avviene la fusione della società Redancia S.r.l. in Anni Azzurri per ottimizzarne l’efficientamento.

SERVIZI DI ALTA TECNOLOGIA

  • Nel corso del mese di ottobre viene avviato il servizio in outsourcing con l’utilizzo di 2 acceleratori lineari per l’esecuzione di prestazioni radioterapiche presso la Casa di Cura Privata S. Pio X a Milano con gestione fino al 2020
  • Nel mese di ottobre viene sottoscritta col Policlinico A. Gemelli di Roma l’attuazione di un piano di sviluppo per il potenziamento dei servizi ad alta teconologia già in atto (diagnostica PET-CT, Radiofarmaci con Ciclotrone) nonchè l’estensione della gestione tecnica di alcuni nuovi settori (Radiodiagnostica, Cardiologia, Medicina Nucleare).
  • Nel mese di novembre è stata costituita la Medipass Healthcare Leeds & Belfast LTD, partecipata per il 55% dalla controllata indiretta Medipass Healthcare LTD. Nell’ambito della stessa operazione vengono acquistate le società HTI Leeds LTD e HTI ireland LTD, detentrici di importanti contratti di gestione del parco tecnologico presso i due primari ospedali del St. James Institute of Oncology (Leeds) e Belfast CityHospital Cancer Center (Belfast).

PSICHIATRIA

  • Viene acquisita in luglio la clinica psichiatrica Ville di Nozzano a Lucca.

2011 – Kos si apre al mercato internazionale

KOS intende sfruttare le competenze acquisite nel settore della gestione in outsourcing  di tecnologie medicali e relativi servizi a medio-lungo termine (secondo il modello tradizionale di Medipass) presso ospedali pubblici o privati  sia nel mercato inglese che  a livello globale.

SERVIZI DI ALTA TECNOLOGIA

  • Nel mese di febbraio viene acquisita la start up  Medipass Healthcare Ltd (Regno Unito) e una quota di maggioranza della società Clearmedi Healthcare Private Limited, società di diritto Indiano dislocata a New Delhi (India) che ha come obiettivo la gestione di reparti di diagnostica per immagini all’interno di strutture private e pubbliche in India ed è titolare di un contratto per la fornitura, la manutenzione e la gestione di un sistema per radioterapia avanzata con acceleratore lineare IMRT, presso l’ospedale Jindal Institute of Cancer and Research, Hisar, India.
  • Nel corso del secondo trimestre 2011 si sono conclusi i lavori per la realizzazione del 4° blocco operatorio presso l’Ospedale di Suzzara ed è stata avviata l’attività. L’utilizzo di una ulteriore sala consentirà di incrementare il numero di casi trattati ed ottimizzare la gestione degli altri blocchi.

AREA SOCIOSANITARIA

  • KOS entra nella regione Toscana con l’acquisizione nel mese di settembre 2011 del 100% della società Beato Angelico S.r.l., che gestisce una RSA di 58 posti letto in un complesso immobiliare di proprietà sito a Borgo S. Lorenzo (FI). La società è stata fusa per incorporazione in Residenze Anni Azzurri S.r.l. con effetto 31 dicembre 2011.
  • Acquisite nel mese di settembre 2011 le quote della società RPM S.r.l. che gestisce una residenza protetta per anziani nel comune di Rapallo di 67 posti letto. La società è stata fusa per incorporazione in Residenze Anni Azzurri S.r.l. con effetto 31 dicembre 2011.

2010 – Axa Private Equity entra nel capitale sociale

In data 23 dicembre 2010 avviene la sottoscrizione di Capitale Sociale con l’ingresso di un nuovo socio investitore: AXA Private Equity (oggi Ardian). Il significativo investimento effettuato da uno dei principali operatori mondiali del settore, è sicuramente testimonianza di apprezzamento per il lavoro svolto dalla società nel corso degli esercizi passati, nonché di fiducia nelle prospettive di sviluppo del Gruppo.

Per quanto riguarda l’esercizio 2011 si evidenziano di seguito le principali operazioni nei diversi ambiti di attività.

MEDICINA PER ACUTI

  • In data 28 gennaio 2010 il gruppo integra la propria attività con l’acquisizione della casa di cura per acuti Villa dei Pini di Civitanova Marche. La casa di cura opera in sinergia con le strutture riabilitative dell’area. Oltre ad offrire servizi ai cittadini del territorio è, infatti, in grado di erogare prestazioni ad alta valenza riabilitativa che precedono o completano i percorsi avviati nelle altre strutture del gruppo.

RESIDENZE SANITARIE PER ANZIANI E DISABILI

  • In data 1 marzo 2010 KOS completa l’acquisto delle società San Rocco S.r.l., (attiva nella gestione di una RSA sita in Segrate (MI) con 150 posti letto e un centro diurno integrato di 12 posti) e Il Melograno S.r.l. (attiva nella gestione di una RSA sita in Cassina de’ Pecchi (MI) con 147 posti letto e un centro diurno integrato di 10 posti).

PSICHIATRIA

  • Nello stesso anno il gruppo differenzia la sua attività, ampliando le sue competenze, con l’acquisizione di Villa Rosa a Modena: clinica per la riabilitazione Psichiatrica.

2009 – Il Gruppo sceglie di chiamarsi KOS S.p.A.

Si consolida l’impegno del gruppo come attore di innovazione e soggetto erogatore di servizi personalizzati e di qualità nelle aree delle malattie croniche, nella riabilitazione, nei servizi per acuti sul territorio, nei servizi avanzati di diagnostica e terapia ad alta tecnologia. Ed è per questo che in data 18 dicembre il gruppo modifica il proprio nome in “KOS S.p.A.”: KOS è  l’isola in cui nacque Ippocrate, il padre della medicina moderna.


2008 – Residenze Anni Azzurri, Santo Stefano e Redancia portano a termine diverse operazioni di fusione

A partire dal 2008 il Gruppo dà avvio ad un procedimento di riorganizzazione attraverso una serie di operazioni straordinarie volte alla razionalizzazione e semplificazione della struttura societaria del Gruppo, con l’obiettivo di porre a capo di ciascuna area una sola legal entity.

SERVIZI DI ALTA TECNOLOGIA

    • Nel mese di settembre 2008 Medipass avvia il servizio di “gestione tecnico-amministrativa di radiologia/neuroradiologia” presso il Nuovo Ospedale di Mestre (VE), istituto realizzato nel medesimo anno e che nel 2005 aveva ottenuto il riconoscimento come migliore progetto di partenariato pubblico-privato.

2007 – Acquisizione di Santo Stefano

Nel mese di luglio 2007 il Gruppo consolida la propria presenza nel settore della riabilitazione mediante l’acquisizione dell’intero capitale sociale di Santo Stefano S.r.l., società che detiene l’intero capitale sociale di Istituto di Riabilitazione Santo Stefano, storica realtà marchigiana attiva nella riabilitazione, con cinque strutture dotate di complessivi 755 posti letto, oltre a 13 centri ambulatoriali.


2006 – Acquisizione di Anni Azzurri e Medipass

    • Nel giugno del 2006 il Gruppo KOS acquisisce il 100% di Residenze Anni Azzurri uno dei principali operatori privati in Italia in campo socio assistenziale, con undici residenze sanitarie assistenziali, in quattro diverse Regioni, per un totale di 1.600 posti letto.  In conseguenza di tale acquisizione il Gruppo viene ad assumere una dimensione nazionale, posizionandosi tra i primi operatori privati nel settore di riferimento.
    • Nel luglio 2006 il Gruppo acquista il 100% di Medipass, società attiva nella fornitura in outsourcing di servizi avanzati nella gestione di tecnologie medicali complesse (diagnostica per immagini, medicina nucleare e radioterapia, quest’ultima in fase di sviluppo) a favore di ospedali e strutture sanitarie pubbliche e private.

2004 – Il Gruppo entra nel settore della riabilitazione psichiatrica

    • Nel 2004 il Gruppo entra nella psichiatria, attraverso l’acquisizione dell’intero capitale sociale di Redancia, società attiva sin dal 1990 che gestisce case alloggio per la riabilitazione di soggetti psichiatrici, con 4 strutture in Liguria.
    • Nello stesso anno è acquisita la gestione dell’Ospedale di Suzzara, in provincia di Mantova a seguito dell’aggiudicazione di una gara pubblica indetta dalla Regione Lombardia per la ristrutturazione e la gestione dell’Ospedale. Si tratta di una delle prime forme in Italia di gestione di un ospedale pubblico da parte di un privato.

2003 – La fase di crescita e di razionalizzazione della struttura del Gruppo

In considerazione delle caratteristiche tipiche del settore sanitario nonché degli ambiziosi obiettivi di crescita, la crescita del Gruppo avviene inizialmente tramite acquisizioni di strutture o società esistenti.
In questo anno viene conclusa la prima acquisizione di tre residenze sanitarie assistenziali per anziani non autosufficienti situate in Liguria, gestite dalle società Villa Margherita S.r.l. e La Margherita S.r.l..


2002 – Costituzione e inizio dell’attività

L’attività del Gruppo KOS nasce con il nome di “HSS – Holding Sanità e Servizi S.p.A.” nel 2002 nell’ambito delle attività di investimento e sviluppo di CIR, su iniziativa di Claudio Stabon e Giuseppe Vailati Venturi.  Responsabile dello sviluppo dell’attività è il Prof. Piero Micossi, docente in medicina e manager di diversi istituti ospedalieri. Sotto la direzione di Piero Micossi (che ha guidato il Gruppo sino alla sua prematura scomparsa nell’agosto del 2009), viene avviato il progetto di creare un polo aggregante nel settore sanitario privato, in particolare nell’area dell’assistenza agli anziani e della riabilitazione.