KOS ora anche in Germania

KOS ha sottoscritto il contratto preliminare per l’acquisizione di una importante realtà attiva in Germania nel settore socio sanitario: il Gruppo Charleston.

Charleston gestisce 47 strutture residenziali per anziani non autosufficienti e servizi ancillari per pazienti anziani e con elevata disabilità, per un totale di 4.050 posti letto e ricavi generati nel 2018 pari a circa € 152 milioni.  Il Gruppo si posiziona fra i primi dieci operatori tedeschi attivi nella parte occidentale del paese e rappresenta una realtà di dimensioni rilevanti, strutturata per crescere ulteriormente nel mercato tedesco delle residenze per anziani non autosufficienti e servizi contigui.  Con circa 880 mila posti letto residenziali, dei quali circa il 40% gestito da operatori privati, la Germania rappresenta oggi uno dei principali mercati europei e beneficia, grazie ai fattori demografici e alla solidità del sistema di finanziamento, di interessanti prospettive in termini di stabilità e crescita.

Con l’acquisizione tedesca le strutture per anziani gestite da KOS  diventeranno 132, per un totale di oltre 12.000 posti letto e circa 11.200 dipendenti, oltre ai collaboratori esterni.

L’amministratore delegato di KOS Giuseppe Vailati Venturi ha dichiarato: “L’acquisizione di Charleston rappresenta un passo significativo nel percorso di internazionalizzazione di KOS e permetterà un’accelerazione dello sviluppo della società; il mercato tedesco offre sia molteplici opportunità di aggregazione sia possibilità di avviare numerose nuove residenze. Il know-how sviluppato dal Gruppo KOS in Italia, in ambito riabilitativo e sanitario, costituisce una leva importante per valorizzare il potenziale di crescita di Charleston.”